Galleria fotografica Saggio teatro 2009

Il 19 maggio 2009 la nostra Compagnia di teatro mette in scena "Se una notte di mezza stagione un viaggiatore...". Dopo una breve introduzione di uno dei due registi (Lorenzo Ebri; l'altro regista è Susanna Schianchi - ndr), entra in scena "il viaggiatore in una notte di mezza stagione...":
l'attesa del treno è lunga, molto lunga, troppo lunga. Un attimo di distrazione e la valigia scompare.
L'investigatore privato George Black (Riccardo Piovani) riceve nel suo studio londinese due curiose sorelle, Hermione (Margherita Melegari) ed Euridice (Caterina D'Urso) per una misteriosa sparizione. Nel frattempo la cameriera Constance (Elisabetta Avellone) porta il the. Che fare? Seguire le due sorelle e risolvere il caso o prendere il the delle cinque? Il lavoro ha la meglio e Mr. Black le segue a villa Donnelly, dove trova lord Donnelly (Leonardo Caporali) e il vicino Edward (Francesco Petrolini) intenti a giocare a scacchi.
Mentre cerca di sapere cos'è sparito, arriva l'investigatore privato Cristopher White (Riccardo Russo), con l'oggetto misterioso già ritrovato: il gatto Simpronio (Eolo). Mr.Black rimane contrariato. Avrebbe fatto meglio a bersi il the!
Mr.White si gusta la vittoria sul rivale e la ricompensa di ben 25 £, ma le disgrazie non finiscono mai: l'ubriacone Jack Daniels (Francesco P.), che vuole parte della ricompensa, (qui si prende una bella "pulita" col battipanni della cameriera Juliet (Margherita M.) e le due arci-nemiche: Mrs.Silver (Elisabetta A.), la padrona di casa, e Mrs.Brown (Caterina D.), la zia di campagna, pronte a batter cassa. Finalmente qualcosa di buono: un nuovo caso per Mr.White. Tommy (Alex Tivoli), nipote del famoso banchiere Lloyd (Leonardo C.), arriva trafelato per conto del nonno. Il caso sembra difficile (è sparita la dentiera del nonno), ma sul più bello arriva il suo rivale Mr.Black con ...il corpo del reato.
Scotland Yard: l'ispettore capo Cooper (Francesco P.) ha una missione da compiere: catturare gazza ladra, il famigerato, innafferabile, ladro piumato, che semina il panico fra i ricchi londinesi.
Comincia subito ad ascoltare le vittime, Lady Constable (Elisabetta A.) e Miss Plym (Caterina D.), e a raccogliere le prove, affidate subito alle mani esperte dei suoi collaboratori Smith (Alex T.) e Carter (Leonardo C.).
Dopo un battibecco con la moglie Mary (Margherita M.), l'ispettore riceve due strani personaggi, a noi già noti, Mr.White e Mr.Black, che gli suggeriscono altrettanti strani consigli per catturare gazza ladra. L'ispettore Cooper ha deciso: tenderà una trappola alla gazza.
Mentre Mr.White cerca di far pace con la cameriera Juliet (Margherita M.), uno strillone (Leonardo C.) annuncia la mostra-trappola di gioielli e quadri famosi. Due nobildonne inglesi chiacchierano di fatti mondani.
Mr. Black tenta di risolvere un caso di alta sartoria: una tasca, forse bucata, da cui sono spariti i soldi dello strillone. Durante la pausa pranzo, l'ispettore Cooper, mentra passeggia nel parco col fido agente Smith, viene colpito da ignoti... e perde la memoria.
Solo con l'aiuto della mitica marmellata di cachi della mamma Guedalin (Elisabetta A.), Cooper ricorda il piano, appena prima dell'arrivo della regina Vittoria (Margherita M.), accompagnata da Lady Waterford (Caterina D.).  
Con l'approvazione della regina, vengono sistemati il rubino "cuor di leone" e un quadro celeberrimo; le guardie si nascondono in una botola.
Nottetempo, gazza ladra, nonostante i sistemi d'allarme, riesce a rubare tutto, prima dell'arrivo di Mr.White e Mr.Black, anche loro lì per lo stesso motivo.
La sorpresa è grande nel vedersi entrambi lì, e ancor di più nell'essere arrestati.
A questo punto Lady Waterford, con sgomento, si accorge del furto. La brillante carriera di Cooper sembra rovinata, tanto che pensa al suicidio. Ma saranno i due ex-nemici, Mr. White e Mr.Black, a farlo desistere e ad aiutarlo a catturare il vero colpevole. Il trio così formato si reca da un informatore, Lennie Spleen (Leonardo C.) e lo trovano intento a bersi un gin alla taverna di Pauline (Margherita M.). Hanno così la soffiata giusta: gazza ladra prenderà il treno delle 23,30.
Cooper si gusta la vittoria e finalmente potrà vedere il volto di gazza ladra. Il pubblico, no! Resterà un mistero.
...almeno fino alla foto di gruppo, quando gazza ladra (Francesco Musiari) toglie la maschera.
Alla fine, tutti soddisfatti, tecnici (Luca Xulli e Stefano Savani), attori, genitori e amici si ritemprano in oratorio, in attesa del prossimo spettacolo.

N.B.: se qualcuno ritratto in una o più immagini di quelle qui pubblicate desidera essere tolto, basta che l'interessato lo comunichi a (o di persona) e provvederemo ad eliminare la/le foto ...della discordia.

Buona visione ;-)

 

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile
il funzionamento di alcune componenti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookies.