Corso biblico - Vangeli

Questa è la seconda parte (realizzata nel 2005), quella sui Vangeli. Qui sotto c'è la traccia di presentazione dei cinque incontri, cioè gli argomenti trattati. L'intero testo degli incontri si può scaricare cliccando sulle icone a lato, sia in formato .doc (Word) sia in formato .pdf (Acrobat). Sono disponibili anche i supporti visivi utilizzati (presentazioni in Powerpoint (PPS) o semplici lucidi).


1° incontro - Chi è il Vangelo?

Prima del Vangelo c’è Gesù di Nazareth. Il punto di partenza: Gesù morto e risorto… siamo “creduli” o credenti?
Si parla di vari volti di Gesù (ebreo, umanista, marxista, antiborghese) qual è il vero volto? Cosa si può sapere di sicuro?
Fonti di informazione “non cristiane”… fonti “cristiane”: i Vangeli. Lotte attorno ai Vangeli.
Le tre ipotesi: Gesù è solo un uomo (razionalisti), Gesù è solo un mito (mitologi… mai esistito, Pravda 1972), Gesù è l’uomo-Dio (cristiani). E’ il Gesù della fede che nasce dal Gesù della storia.
Le tre tappe: da Gesù persona, alla comunità, ai Vangeli scritti (storia della formazione e redazione dei Vangeli). L’ambiente vitale del vangelo (Sitz im lebem). Il Kerigma-annuncio, il culto, la catechesi.
Conclusione: come per S. Paolo, da religioso a credente.
 
Visualizza testo
Testo modificabile

 
2° incontro - Come è stato scritto il Vangelo?

Gesù non ha scritto nulla, non ha dettato nulla. Dal Vangelo vivo (Gesù, comunità) ai 4 Vangeli.
Non abbiamo la foto di Gesù (Sindone), ma solo quattro ritratti scritti: in che senso sono storia vera? Abbiamo dati precisi… nascita il 6 a.C.?
Gli evangelisti sono reporters, diaristi oppure “autori”. Marco, Matteo, Luca sono “simili”: si sono copiati? La questione sinottica e le fonti Q (logia). Il fuori serie Giovanni.
I tempi dei 4 Vangeli, caratteristiche, discordanze, il loro dire “poco” o “troppo”. Perché non si fa un Vangelo unificato? Che dire delle storie-vite di Gesù: Schweitzer, Papini, Ricciotti, ecc….
Perché solo 4 Vangeli canonici e non i tanti vangeli apocrifi?
Come sono arrivati a noi i Vangeli? Papiri (Rylands), codici, stampa… autenticità… Generi letterari: racconti-miracoli, parabole, discorsi, sentenze, detti vaganti.
Lettura sinottica: le Beatitudini, il Padre nostro di Matteo e di Luca.
Testo non modificabile
Testo modificabile
Lucidi

 
3° incontro - Il primo Vangelo: Marco o Matteo?
Marco è il primo a scrivere? Segretario e traduttore di Pietro? Quel ragazzo che scappò nudo… La raccolta degli appunti: in che anno? Cosa sappiamo di lui?
Il suo stile: il Vangelo più corto, si legge tutto in un’ora.
Il suo scopo: “Chi è costui?”
Il Gesù di Marco: un uomo (lo sguardo), uomo con (la comunità apostolica, Mc 3), il Messia (segreto messianico), il Figlio dell’uomo (14 volte), il Figlio di Dio (il centurione, Mc 15,39)

Matteo è l’esattore delle tasse o un altro? Molto diverso da Marco: più prolisso (il Vangelo più lungo), è uno scriba, un catechista, i grandi discorsi (le beatitudini), le parabole. Gesù e l’istituzione della Chiesa.
Vangelo troppo esigente? “Siate perfetti come il Padre! Il Gesù di Matteo... austero? Un cenno al film di Pasolini (Il Vangelo secondo Matteo). Discorso escatologico, la fine del mondo (5 miliardi di anni?).
Testo non modificabile
Testo modificabile
Lucidi

 

4° incontro - Il Vangelo secondo Luca

Si presenta come “storico documentato”. Non ha visto Gesù… ma è il “caro medico” di Paolo.
Scrive con ordine, inizia col Vangelo dell’infanzia. Luca “pittore” di Maria (Magnificat).
Il suo stile: moderno, colto, storico. Scriba mansuetudinis Christi... “Siate misericordiosi”…
I grandi temi: il demonio, la preghiera, il ruolo delle donne, la misericordia (figlio prodigo), il buon Samaritano, l’epulone, l’Eucarestia, Emmaus, il buon ladrone, il sudore di sangue, l’ultima tentazione di Gesù… (contestazione del film di M. Scorsese). Luca, evangelista dello Spirito Santo.

Confronto dei vari volti di Gesù nei film di: Pier Paolo Pasolini "Il Vangelo secondo Matteo", Roger Young " Jesus", Franco Zeffirelli "Gesù di Nazaret", Mel Gibson "The Passion"
 
Testo non modificabile
Testo modificabile

 

5° incontro - Il Vangelo secondo Giovanni

Giovanni: il fuori serie! Il discepolo che Gesù amava. Il primo e l’ultimo. Il più “teologico”, mistico. I miracoli = segni.
I discorsi di Gesù: Nicodemo, la samaritana, “Io sono il Pane della Vita”, “Io sono il buon pastore”, “Io sono la vite”… “Io sono via verità e vita”.
La cena di addio: i due comandi… “amatevi” e “fate questo” (che Giovanni non ripete).
La passione e morte (cfr con M. Gibson). La resurrezione, Gv 20 e “Seguimi”… a Pietro, a me!
Ecco tua madre”: con Maria ad Efeso.
Testo non modificabile
Testo modificabile
Lucidi

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile
il funzionamento di alcune componenti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookies.