Galleria fotografica CITTAdellaFESTA 2011

Domenica 5 giugno 2011 si è svolta la giornata più importante della 4^ edizione di CITTAdellaFESTA, la festa di quartiere, quest'anno intitolata "C'è bisogno di sognare".
Il programma del pomeriggio per noi inizia alle 14 con le gare sportive; dopo il giuramento dell'atleta e l'accensione del tripode, le 4 contrade-squadre sono pronte a sfidarsi a pallavolo e calcio. Contemporaneamente, in via Montebello: "Porte aperte al Carmelo": le nostre suore di clausura incontrano i tanti visitatori e pregano con loro. Poi la sfida si sposta sul grande prato in via Jacobs, dove si susseguono varie prove, sull'erba, sui tappeti, nella piscinetta, ecc.; intanto in parrocchia ci sono i gonfiabili di Gommaland, la gara di briscola e gli stand, con la novità 2011: feis-buc! Poi la lotteria e la premiazione delle gare di briscola, pallavolo e calcio. La cena rustica, preparata dall'Avis Montebello-Cittadella,  viene allestita nel piazzale, nelle aule, in teatro e in oratorio.
L'ultimo tassello della giornata è lo spetttacolo di arte varia: i giovani eseguono "Parole inattese", un brano composto proprio da uno di loro, i presentatori: Andrea e Michela, premiano i vincitori della lotteria. Poi tocca ad un gruppo di giovanissimi esegue una coreografia sulle note di "Rock party anthem" e "Born this way"; poi i bambini della scuola elementare Santa Rosa cantano "Grazie perché".
La scenetta "Giulietta (Andrea) e Romeo (Lorenzo), il canto "Forti nella fede" (anche questo scritto da un ragazzo del complesso), poi, dopo la premiazione della contrada vincitrice delle gare e giochi del pomeriggio (contrada gialla), un medley di brani dei Ricchi e poveri e degli Abba. Segue il "momento serio", sulle note di "Tu sei roccia", altro brano di nostra produzione. Lo spettacolo termina sulle note di "Resta qui con noi" del Gen Rosso, seguito da molti bis.

N.B.: se qualcuno ritratto in una o più immagini di quelle qui pubblicate desidera essere tolto, basta che l'interessato lo comunichi a (o di persona) e provvederemo ad eliminare la/le foto ...della discordia.

Buona visione ;-)

 

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile
il funzionamento di alcune componenti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookies.