Galleria fotografica Carnevale giovani 2010

Sabato 13 febbraio 2010 ore 20: "La macchina del tempo", la festa in maschera dei giovani. Dopo la proiezione di un breve filmato, entrano in scena i presentatori: Andrea e Maya. I primi ad esibirsi sono i ragazzi (gruppo Andrea-Robi) e le ragazze (gruppo Ire-Mary) di 2^ media che presentano "Un esperimento speciale", a cura di Bruno Vespa: 4 scienziati fanno un esperimento su un gruppo di ragazzi della nostra parrocchia.  Lo scopo è, attraverso la macchina del tempo, riportali all'infanzia. Per alcuni funziona per altri c'è un piccolo incidente di percorso e il processo è stato invertito, facendoli diventare vecchi!
Gli scienziati, allora, ne approfittano per vedere come si comportano gli anziani nei confronti di un insegnamento da parte dei bambini. Inizia il maxi cruciverba, con le vallette Vero e Quiqui, gioco che intervallerà le varie scenette.
Poi le ragazze di 2^ superiore (gruppo Pezza-Zu): Lucia e Maria, mentre guardano "Ritorno al Futuro", vengono scaraventate nel 2030 dove è in atto il consiglio dell'oratorio in cui si discute di teletrasporto, messa on-line e Giornata Universale Giovani su Marte.
Alla fine scoprono che non erano davvero nel futuro, ma si erano solo addormentate davanti al film e si risvegliano.
I ragazzi di 4^ superiore (gruppo Robi V.) e le ragazze di 5^ superiore (gruppo Susi P.) si esibiscono ne "Uno strano viaggio di nozze". Una singolare agenzia di viaggi oraganizza escursioni... a spasso nel tempo: la prima meta è Parigi, nel 1850, dove incontrano l'illustre poeta Charles Baudelaire. Il viaggio nel tempo continua facendo tappa a Siviglia, nel 1530: qui incontrano un rappresentante dei conquistadores spagnoli: Herman Cortéz Monroy Pizarro Altamirano. L'ultima tappa è nel 1300 a Firenze, dove si trovano faccia a faccia con Dante Alighieri, gag in cui fa la sua comparsa anche il famoso rotolo di carta igienica su cui avrebbe scritto la sua opera maggiore. Dopo la prima pausa ristoro, ballo e chiacchiere, i ragazzi di 3^ media (Nencio-Ale) e 1^ superiore (Albi-Totò),  presentano "Stargate PSS": in oratorio due ragazzi scoprono per caso, mentre stanno facendo le pulizie,  uno stargate che li proietta indietro nel tempo, fino a rimandarli sul paradiso terrestre, dove scombinano un po' tutto, prendendo la mela prima di Eva (non perchè tentati, ma solo per fame) e anche il coltello che Caino avrebbe voluto usare contro Abele.
Convinti di non avere fatto nulla di male, ritornano nel presente, ma si ritrovano un presente che non è più quello che avevano lasciato, perchè avendo turbato il passato hanno dato vita ad un cambiamento radicale.
A seguire si esibiscono le ragazze di 3^ media (gruppo Ire-Maya) e di 1^ superiore (Annina-Fra) ne "Il ritorno degli egizi", un numero coreografico di grande effetto. La civiltà egizia, popolo antichissimo dedito all'agricoltura e grande amante della bellezza, costruttore di piramidi e ideatore delle più grandi tombe della storia, dopo secoli di sonno profondo viene risvegliato bruscamente da una turba scatenata di marziani provenienti da un lontanissimo pianeta. Gli effetti sono sorprendenti e molto, molto movimentati!
Un altro momento di ballo, buffet e foto ed arriva il verdetto delle votazioni:
Premio simpatia ai ragazzi di 3^ media (Nencio-Ale) e 1^ superiore(Albi-Totò) e premio costume e creatività alle ragazze di 3^ media (gruppo Ire-Maya) e di 1^ superiore(Annina-Fra).

1° premio assoluto alle ragazze di 3^ media (gruppo Ire-Maya) e di 1^ superiore(Annina-Fra;
2° premio assoluto ai ragazzi di 3^ media (Nencio-Ale) e 1^ superiore (Albi-Totò);
3° premio assoluto ai ragazzi e ragazze di 5^  superiore (Susi-Robi).

N.B.: se qualcuno ritratto in una o più immagini di quelle qui pubblicate desidera essere tolto, basta che l'interessato lo comunichi a (o di persona) e provvederemo ad eliminare la/le foto ...della discordia.

Buona visione ;-)

 

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile
il funzionamento di alcune componenti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookies.