Dipinto e organo a canne

All’interno della chiesa domina il dipinto della discesa dello Spirito Santo (mt. 4x6 – suor Thérese, 1988): la Pentecoste. La colomba, le lingue di fuoco, la raggiera di luci/colori indicano la presenza dello Spirito Santo con la varietà dei carismi. Maria al centro; vicino a lei i discepoli, il popolo, con i bambini che giocano e, cantando, corrono sulle canne d’organo, simbolo del popolo di Dio in cammino. Tutti esultano per l’effusione dello Spirito, divenuti un cuor solo e un’anima sola (la Comunità parrocchiale). Dipinto Pentecoste
Organo a canne Ai piedi del grande quadro si erge il maestoso organo a canne, opera di Francesco e Daniele Michelotto, realizzata nel 1998 e dedicata a “Maria santissima, madre della Chiesa” (iscrizione sulla parte lignea). Come grandi mani giunte che si elevano in preghiera, le 1500 canne, di singolare luminosità e dal suono pieno e brillante, accompagnano e sottolineano i momenti forti delle celebrazioni ed “aiutano ad elevar potentemente gli animi a Dio e alle cose celesti” (Costituzione sacrosanctum concilium, n.120). È maestoso e dolce insieme; ha quasi la funzione dell’ambone: è un ”ambone sonoro”.
Inaugurato dal maestro P.Cavalli e benedetto dal Vescovo Cesare Bonicelli il 28 novembre 1998, ha una composizione fonica con 32 registri dall’inconfondibile timbro di suono prodotto da canne con caratteristiche proprie: trombe, flauto, cornetta, oboe, ecc. Concerto d'inaugurazione

Nell’organo si possono distinguere tre parti: organo espressivo (sistemato in una cassa con griglie apribili a seconda dell’espressione e intensità voluta), grand’organo (il nucleo principale, il cuore, la parte preponderante dell’organo) e basseria (le canne, principalmente di legno, di grosse dimensioni, per le note basse, azionate dai pedali). Nelle immagini qui sotto alcuni particolari dell'organo.

 

Ecco qualche immagine di quella serata:
Concerto d'inaugurazione - la benedizione
Concerto d'inaugurazione - pubblico
Concerto d'inaugurazione - organista
Concerto d'inaugurazione - Corale Vittadini
Concerto d'inaugurazione - Prima fila


Nella serata inaugurale dell'organo a canne, il maestro Paolo Cavalli ha eseguito:

Download Nome Play Dim. Durata
download Maestoso,Largo, Allegro,Finale
Bach

2.6 MB 6:31 min
download Preludio e Fuga
Bach

2.3 MB 5:49 min
download Concerto in Do minore
Marcello

3.7 MB 9:11 min
download Francesco predica agli uccelli
Liszt (adattamento P.Cavalli)

3.8 MB 9:29 min
download Sinfonia n.1 in Re minore
Guilmant

5.7 MB 14:13 min
download Sinfonia n.1 in Re minore
Guilmant

1.4 MB 3:23 min
download Narcissus
Nevin (adattamento P.Cavalli)

1.9 MB 4:39 min
download Ave Maria
Arcadelt

1.1 MB 2:46 min

Nell’organo si possono distinguere tre parti: organo espressivo (sistemato in una cassa con griglie apribili a seconda dell’espressione e intensità voluta), grand’organo (il nucleo principale, il cuore, la parte preponderante dell’organo) e basseria (le canne, principalmente di legno, di grosse dimensioni, per le note basse, azionate dai pedali). Nelle immagini qui sotto alcuni particolari dell'organo.

Organo a canne
Organo a canne: particolare trombe
Organo a canne: la consolle
Organo a canne: la consolle
Organo a canne: la consolle
 
Sabato 29 novembre 2008, in occasione del 10° anniversario dell'inaugurazione dell'organo, è ancora il maestro Paolo Cavalli, stavolta insieme al coro Laus Vocalis, ad allietare i presenti. Di questo concerto c'è una serie di immagini nella galleria fotografica dedicata.

Questo sito utilizza cookies tecnici, cookies analytics e cookies di terze parti per ottimizzare la navigazione e per rendere possibile
il funzionamento di alcune componenti. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'utilizzo dei cookies.